Come bypassare il firewall al lavoro e a scuola?

Vuoi visualizzare il sito Web bloccato o il contenuto limitato sul computer? Questo può accadere quando usi Internet nel campus della scuola o al lavoro. La scuola o il luogo di lavoro in cui utilizzi Internet ha bloccato l’accesso ad alcuni siti. La maggior parte dei siti sono siti torrent, contenuti per adulti e altri siti a cui la scuola o il lavoro non desidera accedere su Internet.

Ma cosa puoi fare se vuoi ancora utilizzare tali siti bloccati e bypassare i firewall? Sei tu quello che desidera utilizzare tali siti? Quindi non preoccuparti; siamo qui per darti alcuni modi per utilizzare siti o contenuti bloccati. Esistono diversi modi per aggirare la scuola o i luoghi di lavoro bloccati.

Modi migliori per bypassare i firewall e altri blocchi Internet a scuola o sul posto di lavoro: –

Usa questi metodi per accedere ai siti bloccati nella tua scuola e sul posto di lavoro.

Metodo 1: utilizzare una VPN

Le VPN sono il modo migliore per navigare in privato. È la piattaforma più sicura su cui puoi usarlo senza problemi. Quando usi una VPN, l’intero proxy, firewall o chiunque nella tua scuola non avrà idea di cosa stai facendo. Nemmeno l’ISP lo saprà, quindi non c’è possibilità di mettersi nei guai.

Ci sono così tanti servizi VPN (Virtual Private Network) disponibili. Le VPN più comunemente utilizzate sono NordVPN e ExpressVPN. Puoi utilizzare qualsiasi VPN adatta alle tue esigenze e controllare il prezzo e acquistare i piani per un abbonamento.

Tuttavia, se utilizzi un servizio VPN per aggirare i computer dell’ufficio o della scuola, devi modificare le impostazioni del computer. Tutte le VPN nasconderanno la navigazione online quando le VPN sono attive. Molte VPN sono gratuite e molte sono anche premium.

Se vuoi utilizzare una VPN, devi registrarti, installare il client e iniziare a usarlo.

Metodo 2: utilizzare un proxy web

L’utilizzo di un proxy web è molto facile da usare. Devi solo inserire l’indirizzo del luogo che vuoi visitare. Ma cosa puoi fare se il sito proxy stesso è bloccato? È probabile che la maggior parte dei siti proxy più diffusi venga bloccata, ma se utilizzi quello nuovo Internet non saprà cosa stai facendo.

  • Vai al sito proxy, dove sono disponibili molti siti proxy gratuiti.
  • Se il sito proxy è bloccato, digita «Proxy online gratuito» su Google
  • Ora fai clic sui risultati finché non trovi il proxy sbloccato.
  • Fare clic sulla barra di ricerca e inserire l’indirizzo web di un sito bloccato.
  • La maggior parte dei proxy non supporta la ricerca per parole chiave, quindi puoi andare a un motore di ricerca standard nel proxy e cercare parole chiave.
  • Premi invio e il proxy caricherà il tuo sito web.
  • Ci vorranno alcuni secondi per caricare
  • Ora usa la scheda Proxy e vai a qualsiasi sito Web bloccato.

Assicurati che mentre utilizzi Proxy rimani solo nella scheda Proxy. Se apri una nuova scheda o finestra e provi ad accedere al sito Web bloccato, non otterrai alcun risultato.

Metodo 3: utilizzo di uno smartphone come punto di accesso

Per utilizzare uno smartphone come punto di accesso, lo smartphone deve utilizzare la connessione Wi-Fi dati cellulare sul computer, poiché la maggior parte dei gestori non consente il tethering. Puoi verificare se il tuo smartphone consente o meno il tethering chiamando e chiedendo al tuo operatore.

Segui i passi:

  • Prima di tutto, disattiva il Wifi sul tuo smartphone.
  • Collega il tuo smartphone Android o iPhone al computer utilizzando un cavo USB
  • Adesso, attivare la condivisione della connessione tramite access point per uno smartphone. (Dipende dal telefono che utilizzi Android o iPhone)
  • Su iPhone, apri le impostazioni e fai clic su Hotspot personale e abilitalo.
  • Su Android, vai su impostazioni e clicca su Più opzioni.
  • Fai clic su tethering e hotspot portatile, controllalo «Tethering USB» opzione.
  • Scegli il tuo smartphone come connessione internet.
  • Non è necessario inserire la password di tethering per connettere il telefono.
  • Poiché sei connesso a una rete cellulare, puoi sfogliare tutti i contenuti con restrizioni.

Metodo 4: utilizzare l’accesso remoto al proprio PC

La maggior parte delle versioni di Windows dispone di un client desktop remoto integrato. Ciò significa lasciare acceso il computer di casa e accedervi da qualsiasi altra posizione. Poiché la tua Internet di casa non è bloccata, puoi accedere a tutti i contenuti bloccati. È molto facile usare il desktop remoto.

Deja un comentario