Come modificare la frequenza di aggiornamento del monitor in Windows 10

La frequenza di aggiornamento dello schermo è qualcosa che interessa alla maggior parte dei giocatori di PC. Poiché devono avere frequenze di aggiornamento elevate per un gioco fluido, regolano questa impostazione al punto massimo disponibile. Anche se questo è buono, scarica anche la batteria rapidamente. Pertanto, si consiglia di regolare di conseguenza questo parametro.

A volte lo schermo del nostro computer (monitor) inizia a sfarfallare, significa che c’è qualche problema nella frequenza di aggiornamento del display, o forse è un errore hardware. La maggior parte dei monitor si adatta automaticamente a una frequenza di aggiornamento specifica in cui funziona bene. Ma a volte ne hai bisogno manualmente. Quindi, utilizzando i passaggi seguenti, puoi gestire le frequenze di aggiornamento del monitor.

Scopri come regolare la frequenza di aggiornamento dello schermo in Windows 10

Prima di passare alle impostazioni, si consiglia di conoscere le basi della frequenza di aggiornamento dello schermo. Questo è un parametro di visualizzazione che definisce il numero di aggiornamenti del display al secondo. Quindi un esempio di frequenza di aggiornamento di 60Hz significa che lo schermo aggiorna il display 60 volte al secondo. Questo rapido lampeggiare di nuove immagini rende l’immagine più fluida, quindi buona.

Come modificare la frequenza di aggiornamento del monitor in Windows 10

Mentre i PC da gioco sono consigliati al massimo (144Hz o 120Hz), gli utenti generici possono impostare il livello di base per risparmiare la durata della batteria. Poiché non tutte le attività eseguite su PC richiedono frequenze di aggiornamento uniformi, si consiglia di impostarle ogni volta che è necessario. Quindi ecco come regolare;

  1. Innanzitutto, fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi spazio vuoto nel display per aprire il open Impostazioni di visualizzazione. Puoi anche accedervi tramite le scorciatoie da tastiera premendo Tasto Windows + I aprire Impostazioni di Windows e poi a Sistema e Visualizzazione.
  2. Nel Impostazioni di visualizzazione, controlla sotto per Impostazioni di visualizzazione avanzate, dove otterrai il Visualizza le proprietà dell’adattatore.
  3. Sotto, scegli il display (se hai un solo display, allora visualizza 1) e fai clic su Proprietà dell’adattatore display per display 1 display.
  4. Si aprirà quindi una finestra per navigare verso il Scheda Monitor e regolare di conseguenza la frequenza di aggiornamento.
Potresti essere interessato  Migliori app per Smart TV Samsung

Dalla redazione

La regolazione della frequenza di aggiornamento dello schermo non è una cosa difficile da fare. Dopo aver letto come impostare manualmente la frequenza di aggiornamento in Windows 10, puoi farlo senza vedere da nessuna parte. Dopo aver seguito i passaggi precedenti, noterai che lo schermo funziona correttamente. Se sei un giocatore, puoi regolarlo in base alle tue esigenze.

Lascia un commento