Come abilitare il suono di avvio legacy in Windows 10

I suoni di avvio di qualsiasi dispositivo sono divertenti. I produttori progettano il suono di avvio del loro prodotto in modo che sia semplice e buono per impressionare l’utente fin dal primo passaggio. E con Microsoft, finora ha funzionato bene con tutte le versioni di Windows. Ma per qualche motivo il produttore ha disabilitato il suono di avvio nell’ultimo sistema operativo Windows 10.

Questo è normale, poiché i fornitori di software spesso rimuovono funzionalità che sembrano obsolete per renderle moderne. Ma il suono di avvio è rimasto avvincente per la maggior parte degli utenti e sono felici di ritrovarlo. E se sei uno di quelli, ecco come riportarlo indietro. Tieni presente che Microsoft ha appena disattivato il suono di avvio in Windows 10 ma non lo ha rimosso completamente. Quindi ecco come provare;

Come abilitare il suono di avvio legacy in Windows 10

Passaggi per abilitare il suono di avvio legacy in Windows 10

  1. Vai alle impostazioni. Per fare ciò, apri il menu Start, controlla l’icona appena sopra il pulsante di accensione o cerca Impostazioni e premi Invio durante la ricerca.
  2. Qui vai a personalizzazione.
  3. Ora clicca su Temi nel menu a sinistra, che mostra varie opzioni sul lato destro come sfondo, colore, ecc. Troverai anche Suoni in loro. Fare clic su di essi.
  4. Cliccando su Suoni si aprirà una piccola finestra dove troverai il Riproduci suono di avvio di Windows casella di controllo nel Suoni sezione.
  5. Selezionare la casella e clicca Va bene per salvare le modifiche.
Potresti essere interessato  Migliori app per Smart TV Samsung

Ora riavvia il PC o prova a sentire il suono di avvio la prossima volta che accendi il PC. Saresti nostalgico se sei un fan del suono di avvio di Windows 7. Questo suono di avvio è servito molto bene dopo aver affrontato per anni varie diagnostiche hardware.

Lascia un commento